Elettronica Cicala S.r.l. - Soluzioni per l'Assistenza Tecnica
Lavora con noi  |  Registrazione rivenditori

Con il Samsung Galaxy Note arrivano le "pen app"


E' ufficialmente sbarcato in Italia il nuovo prodotto della Samsung. Lascia ancora perplessi sulla usabilità (telefono o tablet?) ma introduce una nuova categoria di app grazie all'utilizzo pressoché illimitato del pennino in dotazione. L'innovazione del Galaxy Note non è solo nelle dimensioni “alternative” del display che in 5,3 pollici e con una risoluzione di 800x1280 pixel promette di offrire un'esperienza multimediale senza precedenti. Il vero e proprio oggetto del mistero è l'S-Pen Stylus, il pennino che sfrutta le applicazioni già esistente sul market di Android (sistema operativo del device) e ne sfrutta altre, create appositamente per la doppia digitalizzazione. Tante le possibilità offerte dall'interazione dello Stylus con le app distribuite in diverse aree elencate dalla stessa Samsung.

Creatività
Si può essere creativi anche nel lavoro o nello studio ed è per questo che nasce l'app S Memo che permette di prendere appunti sia scritti che vocali e recuperarli in un secondo momento. La Samsung ha pensato a tutto visto che c'è anche una funzione di riconoscimento calligrafico per convertire i testi scritti a mano in digitale così da essere disponibili anche su smartphone, tablet e computer. Con il pennino si possono inoltre copiare immagini e testi dal browser e di modificarle con Omni Sketch e Zen Brush, utilizzando il pennino sulle tavolozze a disposizione.

Business
L'azienda coreana afferma (noi non possiamo dirlo prima di averlo provato) che l'S-Pen Stylus è quanto di più preciso ci sia sul mercato che unito alla velocità del Galaxy Note, permette un'interazione quasi uguale a quella di una penna su un comune foglio di carta. Tale precisione può essere utilizzata per firmare documenti in maniera certificata e creare e gestire documenti pienamente compatibili con le popolari suite Office grazie alla applicazione installata Polaris Office e qPDF Notes specifica per i PDF.

Multimedialità
Lo schermo luminoso e grande del Galaxy Note promette di far innamorare diversi tipi di utenza, tra cui quelli legati agli strumenti multimediali come musica, video e foto.

L'app MusicNote ad esempio, permette di scrivere musica direttamente su un pentagramma e rivedere le note proprio come su uno spartito musicale. Sarà poi possibile modificare e correggere lo spartito direttamente dalla modalità a schermo intero del dispositivo.

Sotto il profilo più strettamente fotografico, grazie alle funzioni dello Stylus gli utenti possono scrivere, disegnare e appuntare direttamente su video e foto scattate con il Galaxy Note e con il software MakeUP applicare look e gadget divertenti alle immagini sul device.

Le “pen app” sviluppate per il Galaxy Note si trovano tutte all'interno della categoria S Choice ed è molto probabile che presto i maggiori produttori di app lanceranno sull'Android Market altre applicazioni studiate apposta per l'interazione con l'S-Pen Stylus. Si pensava che i pennini su tablet e smartphone fossero oramai obsoleti visto che sono oramai lontani gli ultimi modelli che ne erano equipaggiati e che giravano con Windows Mobile (fino alla versione 6.5). Ora la categoria sembra trarre nuova vita grazie al Galaxy Note che rimette al centro lo scrittura manuale come alternativa al full touch.

Fonte: La Stampa
Elettronica Cicala S.r.l. - Via Alaimo da Lentini, 16 - Palermo (PA) - 90142 - P.IVA 05254330821 - REA 244353
Filiale di Trapani: Via Cosenza, 141 - Casa Santa Erice (TP) - 91016
Filiale di Catania: Via Papale, 59/61 - Catania (CT) - 95128
Tutti i diritti riservati - Informativa privacy - Webmaster: Giovanni Salvo